|
napoli 2
07 luglio 2020, Aggiornato alle 14,09
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Politiche marittime

Sicurezza sul lavoro, domani sciopero nei porti italiani

Dopo l'incidente mortale nel porto di Salerno, i sindacati annunciano sciopero di un'ora

«Un'altra vittima del lavoro nei porti significa che gli sforzi prodotti sino ad oggi non sono sufficienti e si deve fare molto di più sul piano della prevenzione e della cultura della sicurezza per garantire l'incolumità di chi ci lavora». Così le segretarie nazionali di Filt-Cgil, Fit-Cisl e Uiltrasporti hanno proclamato per domani uno sciopero generale di almeno un'ora nei porti italiani all'indomani dell'incidente mortale avvenuto nel porto di Salerno.

«Ci interroghiamo – continuano i sindacati - sul perché ancora oggi, nonostante si sia concluso da tempo il confronto tra le parti sociali ed i ministeri competenti, i governi che si sono succeduti non hanno emanato i necessari provvedimenti di aggiornamento del decreto legislativo 272/99, ripetutamente sollecitato dalle organizzazioni sindacali, ed in particolare i regolamenti attuativi del decreto legislativo 57/12 su Sicurezza nei luoghi di lavoro settore trasporti e microimprese». «Esigiamo – concludono - l'attenzione dovuta delle istituzioni e l'ascolto necessario per le istanze dei lavoratori affinché non si ripetano più incidenti drammatici».