|
adsp napoli 1
04 dicembre 2022, Aggiornato alle 10,16
forges1

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Infrastrutture

Sestri Ponente, ok Comune a ribaltamento a mare Fincantieri

Dopo il parere favorevole della Conferenza dei servizi, arriva il benestare della città, ma con prescrizioni

Lo stabilimento Fincantieri di Sestri Ponente

Il Comune di Genova ha approvato il piano di caratterizzazione ambientale per il ribaltamento a mare del centro Fincantieri di Sestri Ponente. La decisione segue il parere favorevole della Conferenza dei servizi.

L'ok del Comune di Genova contiene delle prescrizioni. Si chiedono carotaggi e in generale una caratterizzazione del suolo e delle acque interessate. L'area dove lo stabilimento Fincantieri si espanderà è estesa per circa 70 mila metri quadri, dove verranno costruiti un nuovo piazzale industriale e un nuovo bacino di carenaggio. Questo comporterà la rimozione di circa 175 mila metri cubi, per lo più sedimento marino del fondale. È questa operazione ad essere particolarmente monitorata per via, da un lato, delle oggettive conseguenze ambientali, e dall'altro dalla normativa in materia, particolarmente complessa, prescrittiva e affastellata di autorità di controllo. Per questo il Comune chiede sondaggi, carotaggi, analisi dei materiali escavati o rimossi e monitoraggio delle acque sotterranee.

Secondo i calcoli di Fincantieri, il ribaltamento a mare del centro di Sestri Ponente darebbe lavoro ad almeno 1,500 persone, che si vanno ad aggiungere ai circa 900 impiegati attuali, che salgono anche a 4 mila nei periodi di punta delle commesse.