|
napoli 2
20 novembre 2019, Aggiornato alle 16,04
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

Click&Boat 2
Politiche marittime

Sardegna verso una legge regionale sul diportismo

I sopralluoghi dell'assessore ai Lavori pubblici sono cominciati nel Golfo Aranci


La Sardegna punta ad una legge regionale sul diportismo. Con questo obiettivo l'assessore dei Lavori pubblici, Roberto Frongia, sta effettuando una serie di sopralluoghi nei porti turistici più importanti dell'isola. Prima tappa a Cannigione, Golfo Aranci e Loiri Porto San Paolo. "Stiamo lavorando su un testo che aiuti a mantenere attenzione e finanziamenti per questo segmento strategico capace di alimentare forme di turismo nautico come quello stanziale e non solo stagionale e di transito", ha spiegato Frongia".

I sopralluoghi sono finalizzati a valutare le criticità delle infrastrutture e verificare la disponibilità o meno di servizi ai fini dello sviluppo della portualità turistica, da rivedere o prevedere anche e soprattutto in un'ottica di salvaguardia dell'ambiente. Le informazioni serviranno per formulare una banca dati con tutte le schede dettagliate dei porti e propedeutica alla realizzazione di uno studio su tutta l'attività diportistica sarda per il quale è già stato sbloccato un finanziamento di oltre 100mila euro. Prossime tappe a Stintino, Alghero, Fertilia, Arbatax, Torre Grande e Marceddì.