|
adsp napoli 1
14 giugno 2024, Aggiornato alle 13,27
forges1

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

forges4
Politiche marittime

Sanilog avvia una campagna sulla prevenzione oncologica

Il fondo integrativo del servizio sanitario nazionale metterà a disposizione degli oltre 300 mila iscritti nuovi esami clinici

(IndyDina with Mr. Wonderful/Flickr)

Sanilog, il fondo integrativo del Servizio Sanitario Nazionale per il personale dipendente del settore cui si applica il contratto collettivo nazionale del lavoro logistica, trasporto merci e spedizione, avvierà dal primo giugno una campagna sulla prevenzione oncologica. Fino al 31 dicembre 2024 le lavoratrici e i lavoratori della filiera logistica iscritti a Sanilog potranno beneficiare gratuitamente di una nuova gamma di prestazioni che hanno come obiettivo l'individuazione precoce di eventuali forme tumorali.

Cinque le aree di prevenzione (senologica, urologica, dermatologica, colon-retto e polmonare) individuate per le nuove prestazioni, tra cui ecografia mammaria, mammografia, visita dermatologica con mappatura dei nei, ecografia prostatica e visita pneumologica con spirometria di base.

Un pacchetto di grande importanza considerando che, nel contesto italiano, sono stati stimati per il 2023 oltre 395 mila i nuovi casi di patologie oncologiche (208.000 negli uomini e 187.000 nelle donne). Un numero destinato a crescere nei prossimi due decenni, rispettivamente, dell'1,3% negli uomini e dello 0,6% nelle donne (fonte: "I numeri del cancro in Italia 2023", https://www.aiom.it/i-numeri-del-cancro-in-italia/).

«Con questa campagna straordinaria abbiamo voluto dare ai lavoratori della filiera logistica un aiuto concreto per la prevenzione oncologica», spiega Piero Lazzeri, presidente Sanilog. «Le statistiche degli ultimi anni sulle malattie croniche non trasmissibili, come ad esempio i tumori, sono preoccupanti e il Piano Oncologico Nazionale 2023-2027 non è ancora operativo. Come fondo che punta a tutelare la salute dei propri iscritti e iscritte abbiamo ritenuto opportuno ampliare il nostro piano sanitario con nuove prestazioni dedicate».

Le nuove prestazioni di assistenza sanitaria potranno essere effettuate presso le strutture convenzionate con UniSalute, la compagnia assicurativa che, per il fondo Sanilog, eroga le prestazioni sanitarie e assistenziali e che condivide con il fondo questo importante progetto di prevenzione. Il nuovo pacchetto integrativo, personalizzabile per sesso e fase d'età, è frutto di un'attenta analisi medico-scientifica condotta a seguito dell'evento Sanilog "Priorità Salute: il Welfare sanitario della filiera logistica italiana" tenutosi lo scorso novembre a Roma, alla presenza di rappresentanti del comparto e di governo. Un appuntamento all'interno del quale era stata presentata anche un'inedita indagine sul profilo degli iscritti Sanilog, che ha permesso altresì di individuare le principali aree di rischio nello stile di vita dei lavoratori della filiera logistica.

«Questa iniziativa - ha aggiunto Michele De Rose, vicepresidente Sanilog - testimonia l'importanza della sanità integrativa a supporto delle campagne di prevenzione del Servizio Sanitario Nazionale e il ruolo sempre più centrale di Sanilog nell'educazione sanitaria delle lavoratrici e dei lavoratori iscritti. Attraverso azioni di questo tipo, - ha concluso De Rose - Sanilog ribadisce la propria volontà di andare oltre la logica puramente rimborsale e indennitaria rispetto alle spese sostenute ancora diffusa nella sanità integrativa».

Istituito nel 2011 per volontà delle organizzazioni sindacali e di quelle datoriali, Fondo Sanilog conta oggi oltre 305 mila iscritti del settore trasporti, logistica e spedizione (circa +4% rispetto al 31.12.2023), per un totale di oltre 10 mila aziende aderenti.

-
credito immagine in alto

Tag: salute