|
Porto di Napoli
20 settembre 2018, Aggiornato alle 13,05
intersped
Informazioni Marittime
Naples Shipping
Eventi

Salerno, Propeller lancia IV corso in diritto della navigazione

Primo appuntamento fissato per il 5 maggio alla Lega Navale


Partirà venerdì 5 maggio il IV Corso in Diritto della Navigazione e dei Trasporti organizzato dal Propeller Club Port of Salerno, in partnership con il consiglio dell'Ordine Forense di Salerno e la sezione locale della Lega Navale. Il tradizionale appuntamento, con relatori appartenenti al mondo forense e accademico, nasce con il proposito di rafforzare il dibattito sulle tematiche della mobilità internazionale delle persone e delle merci in un territorio che può contare su uno dei porti più dinamici della penisola. Dopo i precedenti appuntamenti dedicati al contratto di trasporto marittimo ed aereo, alle assicurazioni marittime e aeronautiche e all'arbitrato marittimo, il Corso di quest'anno è incentrato sull'evoluzione storica del diritto marittimo.

Si comincia il 5 maggio, con il diritto antico e medievale, con particolari approfondimenti sulla Tabula Amalphitana e sul Consolato del Mare di Barcellona. Il 26 maggio si discuterà dell'origine della codificazione marittima ed il 16 giugno di Convenzioni internazionali uniformi, contratto di crociera e nautica da diporto. L'obiettivo delle tre sessioni è approfondire i profili storico-giuridici dell'evoluzione del Diritto Marittimo attraverso i testi che hanno disciplinato usi, contrattualistica, traffici e scambi mercantili delle Comunità Marinare del Mediterraneo, evidenziando i loro riflessi sull'attuale legislazione uniforme e sulla trasformazione di istituti rimasti tradizionalmente immutati nel tempo.

"Questi testi – spiega il presidente del Propeller, Alfonso Mignone – raccolgono antiche consuetudini marinare ma affondano le radici anche nella tradizione giuridica delle epoche precedenti, recando tracce dell'influsso esercitato dalla Lex Rhodia, gli Statuti delle Repubbliche Marinare e da altri diritti dei popoli del mediterraneo fino ad essere inglobati nel Llibre del Consolat de Mar di Barcellona e poi, con l'Età Moderna, tramutati in codici marittimi". Il Corso sarà tenuto presso la Lega Navale Sezione di Salerno (Porto turistico) e attribuisce 3 crediti formativi.

Torna su