|
napoli 2
29 settembre 2020, Aggiornato alle 14,57
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Infrastrutture

Riprende l'attività container a Gioia Tauro

Dopo un blocco di 50 ore il Medcenter Container Terminal si riattiva. Il 19 ottobre tavolo a Roma per negoziare sugli esuberi

Dopo 50 ore di inattività, iniziate il 13 ottobre, il Medcenter Container Terminal (Mct) ha ripreso sabato le operazioni di carico e scarico container.

Ripartono le trattative tra sindacati e azienda, la quale ha annunciato un piano di esuberi per 442 persone, troppe secondo le associazioni di categoria. Ora Mct verificherà nuovamente questo numero e, sulla base dei volumi movimentati a novembre dell'anno scorso, riformulerà o meno la quantità di persone in eccesso. Gli esisti della negoziazione dipendono anche dalle due nuove infrastrutture che verranno realizzate nel porto, il gateway ferroviario (in costruzione) e il bacino di carenaggio (in fase di studio), dove si potranno far confluire i dipendenti in esubero.

Prossimo appuntamento il 19 ottobre, quanto a Palazzo Chigi è previsto un incontro tra le parti per rilanciare l'Agenzia del lavoro, promossa dal governo quest'estate.