|
napoli 2
20 settembre 2019, Aggiornato alle 15,59
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

Click&Boat 2
Infrastrutture

Rina fa squadra con China Shipbuilding

La società di classificazione fornirà consulenza ai cantieri cinesi su energia e design delle navi

Ugo Salerno

Rina e China State Shipbuilding Corporation (CSSC) hanno firmato un accordo di cooperazione strategica per alcune attività legate alla costruzione delle navi passeggeri. La multinazionale della classificazione navale - traghetti e crociere soprattutto - fornirà supporto tecnico al gruppo navalmeccanico cinese.

L'accordo è stato firmato a Pechino dal CEO del Rina, Ugo Salerno, e dal presidente di CSSC, Lei Fanpei, e rientra nella belt and road initiative, la "via della seta" cinese, o in altre parole nel contesto dei bilaterali che il presidente della Repubblica popolare asiatica, Xi Jinping, ha tenuto in Italia a marzo, siglando accordi di cooperazione con le istituzioni e le imprese italiane. «Come parte della collaborazione - si legge in una nota della società di classificazione - Rina fornirà supporto tecnico a CSSC per i nuovi progetti, come ad esempio il risparmio energetico, l'alternative design, il comfort dei passeggeri e la riduzione del rumore».

«CSSC riconosce l'esperienza di Rina nella classificazione delle navi passeggeri e siamo certi che trarremo grandi benefici da questa collaborazione. CSSC punta a espandere il settore delle navi ad alta tecnologia in Cina e, dunque, alla progettazione e costruzione di nuove navi che possano competere a livello mondiale», ha commentato Lei. Rina lavora in Cina con circa 60 imprese, tra cui cantieri navali di costruzione e riparazione, istituti di ricerca, produttori di equipaggiamenti marittimi e società commerciali.

«La portata del nostro accordo è molto ampia e va dal supporto tecnico alla formazione. Metteremo a frutto il nostro ricco know-how tecnico nel settore delle navi passeggeri per supportare CSSC nel raggiungimento delle sue ambizioni di crescita in Cina e nel mondo. Questo rappresenta un passo importante per Rina e riflette la nostra crescente presenza in Asia», ha concluso Salerno.

CSSC è il più grande conglomerato navalmeccanico di stato della Cina, insieme a China Shipbuilding Industry Corporation (entrambi fondati nel 1999). Recentemente ha stretto con il porto di Genova un accordo di collaborazione per la realizzazione di nuove opere portuali.