|
napoli 2
22 novembre 2019, Aggiornato alle 15,25
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

Click&Boat 2
Armatori

Ricavi record per Carnival Corporation nel trimestre. Ma troppi costi

Diminuiti utile operativo e utile netto nonostante gli oltre tre milioni di passeggeri nel periodo marzo-maggio

(Ph: Andy Newman)

Carnival Corporation comunica di aver ottenuto ricavi record nel secondo trimestre dell'esercizio finanziario annuale 2019 (periodo marzo-maggio). Ma l'aumento dei costi rovina la festa. Il gruppo crocieristico americano ha infatti registrato una sostanziosa crescita dei ricavi dell'11% rispetto allo stesso trimestre 2018. Nello stesso periodo, però, i costi del gruppo statunitense sono lievitati del 13,8% attestandosi a 4,32 miliardi di dollari. L'utile operativo è stato di 515 milioni di dollari (–7,9%) e l'utile netto di 451 milioni di dollari (–19,6%).

Tornando ai primati positivi, c'è da segnalare che il gruppo americano ha registrato nel periodo marzo-maggio anche il nuovo record del numero di passeggeri imbarcatosi sulle navi dei marchi crocieristici che fanno capo a Carnival (Carnival, Costa, P&O, P&O Cruises, Princess Cruises, Holland America Line, Aida, Cunard, Seabourne), che è stato di 3,1 milioni di unità (+4,4%).
 

Tag: bilanci