|
adsp napoli 1
23 febbraio 2024, Aggiornato alle 19,53
forges1

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Armatori

Rendite record su tariffe e prenotazioni per Royal Caribbean

Utili 2022 in recupero a 1,7 miliardi di dollari. A pochi giorni dal varo di "Icon of the Seas", la compagnia statunitense si gode una domanda di mercato molto alta

Un simulatore di surf a bordo di una nave Royal Caribbean (David Spinks/Flickr)

Nel 2023 l'utile netto di Royal Caribbean è stato di 1,7 miliardi di dollari, in recupero rispetto a una perdita netta di 2,2 miliardi del 2022. «Il 2023 è stato un anno eccezionale, spinto da una domanda senza pari per i nostri marchi. Con il vento in poppa e le prenotazioni da record, il 2024 è destinato a essere un altro anno robusto», ha affermato Jason Liberty, presidente e CEO di Royal Caribbean Group.

Seppur i costi lordi della crociera siano aumentati del 10,9 per cento rispetto al 2019, la situazione di mercato è incoraggiante per le compagnie crocieristiche, con la domanda che resta alta da ormai un paio d'anni. Dal canto suo, per Royal Caribbean le ultime cinque settimane del 2023 sono state le migliori di sempre per numero di prenotazioni. Di conseguenza, la società si trova ora in un momento di alto rendimento sulle tariffe e sul volume di passeggeri che hanno riservato un posto a bordo di una delle 27 navi della flotta. Senza dimenticare che lunedì scorso la compagnia statunitense ha salutato dal porto di Miami il primo viaggio di Icon of the Seas, nuova ammiraglia tra le più grandi navi da crociera in circolazione.

Alto anche il numero dei ricavi di Royal Caribbean nel 2023, pari a 13,9 miliardi di dollari, in crescita del 57 per cento. Le vendite di crociere sono state senza precedenti da quando è stata fondata la compagnia (nel 1968), pari a 9,6 miliardi di dollari.

-
credito immagine in alto

Tag: crociere