|
napoli 2
20 settembre 2020, Aggiornato alle 16,15
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Armatori

Regent ordina a Fincantieri cruiser di lusso

Unità da 54 mila tonnellate da consegnare nel 2023. Ospiterà 'appena' 750 passeggeri

Seven Seas Explorer

Dopo la commessa miliardaria per due navi da crociera di lusso, Fincantieri e il gruppo americano Norwegian Cruise Line hanno firmato un altro contratto, stavolta per la costruzione di un'unità sempre da crociera ma ancora più di lusso, per il marchio Regent Seven Seas Cruises.

Sarà gemella di Seven Seas Explorer, che ha preso il mare nel 2016, e Seven Seas Splendor, che verrà consegnata nel 2020. 54 mila tonnellate di stazza, appena 750 passeggeri (le navi da crociera di massa attuali ospitano fino a 6 mila passeggeri), e sarà la sesta nave di sole suite della flotta Regent. Consegna prevista nel 2023 e accordo tra le parti del valore di 474 milioni di euro.

«Questa unità rafforza ulteriormente il profilo di crescita regolare della nostra società con ordini in essere per tutti e tre i nostri brand, consentendoci di espandere la nostra presenza a livello globale, diversificare ulteriormente la nostra offerta di prodotti e continuare a conseguire ritorni per gli azionisti». ha dichiarato Frank Del Rio, presidente e CEO di Norwegian Cruise Line Holdings.  «Siamo capaci di penetrare e mantenere il presidio in ogni nicchia», aggiunge l'amministratore delegato di Fincantieri, Giuseppe Bono, che ha precisato che per Norwegian Cruise Line il portafoglio è di 10 unità, 5 delle quali consegnate negli ultimi 5 mesi.

Norwegian Cruise Line Holdings è fra i primi gruppi crocieristici al mondo. Ne fanno parte, oltre a Regent Seven Seas Cruises, i brand Norwegian Cruise Line, per il quale Fincantieri sta sviluppando la nuova classe "Leonardo", 6 unità con consegne comprese tra il 2022 e il 2027, e Oceania Cruises, per il quale il Gruppo ha annunciato la scorsa settimana 2 nuove navi da crociera di nuova concezione che saranno consegnate nel 2022 e 2025 e che daranno avvio alla "classe Allura", oltre ad aver costruito "Marina" e "Riviera" rispettivamente nel 2011 e 2012 presso il cantiere di Sestri.