|
napoli 2
30 luglio 2021, Aggiornato alle 18,09
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Armatori

Prima partenza da Napoli per il gruppo Grimaldi

Al via un servizio bisettimanale ro-pax verso Cagliari e Palermo. Per l'armatore napoletano è anche il primo servizio in continuità territoriale con contributi pubblici

Il traghetto "Corfù"

Prima partenza in assoluto da Napoli per il gruppo napoletano Grimaldi. Strano a dirlo, ma è così, le navi dell'armatore sbarcano da sempre a Salerno, e da oggi anche nel capoluogo campano. La compagnia di via marchese campodisola potenzia i collegamenti verso Sardegna e Sicilia con un servizio bisettimanale ro-pax che collega Napoli, Cagliari e Palermo. È anche la prima linea marittima con contributi pubblici per l'armatore, essendosi aggiudicato la gara del ministero delle Infrastrutture per il relativo collegamento in continuità territoriale.

Il servizio parte stasera. Avrà frequenza bisettimanale da tutti i porti, con partenza da Napoli (Molo 15/C – Banchina Immacolatella Vecchia) ogni lunedì e venerdì, da Cagliari ogni giovedì e domenica. Le partenze da Cagliari per Palermo sono il martedì e sabato, da Palermo per Cagliari il mercoledì e la domenica. 

«Saranno grandi la soddisfazione e l'orgoglio nel vedere finalmente una nave con la livrea Grimaldi Lines fare scalo nel porto della città di Napoli, in cui il nostro Gruppo ha da sempre il proprio quartier generale», commenta l'amministratore delegato del gruppo Grimaldi, Emanuele Grimaldi. «La linea ro-pax Napoli-Cagliari-Palermo – continua - rappresenta una novità assoluta per il nostro Gruppo che così conferma il proprio impegno per la continuità territoriale tra il continente e le isole maggiori, nonché per i collegamenti tra la Sicilia e la Sardegna». 

La motonave impiegata sarà il traghetto Corfù, che può trasportare 956 passeggeri e 2,256 metri lineari di merce rotabile tra automobili, furgoni, camion, semirimorchi, ed altro. A disposizione degli ospiti ci sono cabine interne ed esterne, fino ad un numero massimo di 464 passeggeri. Ha una serie di sistemi per ridurre l'impatto ambientale. È dotata di filtri per il trattamento dei gas di scarico che abbattono zolfo e particolato. Inoltre, la carena è rivestita con pittura siliconica di ultima generazione per ridurre l'attrito, i consumi di carburante e le emissioni.

Tag: grimaldi - napoli