|
napoli 2
20 ottobre 2021, Aggiornato alle 19,17
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Politiche marittime

Portualità post-Covid e Piano di Ripresa, l'agenda Assoporti

A due mesi dall'insediamento, il presidente Giampieri prosegue gli incontri col cluster del mare. Prossimo appuntamento, i sindacati

Rodolfo Giampieri, presidente di Assoporti

Proseguono gli incontri di Rodolfo Giampieri, presidente di Assoporti, con le associazioni del cluster marittimo portuale e le istituzioni, «nello spirito di piena collaborazione per il perseguimento di obiettivi comuni», si legge in una nota dell'associazione dei porti italiani. 

Nei suoi primi due mesi, Giampieri ha incontrato armatori, terminalisti, spedizionieri, agenti marittimi, servizi tecnico-nautici e operatori della logistica, per «offrire la collaborazione di Assoporti e ricevere tutti i suggerimenti utili per il rilancio del comparto». Al centro dell'agenda, la portualità dopo l'emergenza sanitaria, unitamente alle previsioni del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza. «Con il supporto dei presidenti delle autorità di sistema portuale e della struttura di Assoporti, lavoreremo al fianco di tutti per trovare le migliori soluzioni per un rinnovato futuro sostenibile del comparto», ha detto Giampieri.

Interlocuzioni costanti con il ministero delle Infrastrutture e le Capitanerie di porto, «con lo stesso proposito – continua la nota - quello di dare supporto per la realizzazione delle migliori condizioni nei porti italiani. Ciò anche in ragione del mercato che non attende ma necessita di risposte concrete».

Nei prossimi giorni il presidente di Assoporti incontrerà i sindacati, «per parlare di formazione e lavoro, in un mondo in continuo cambiamento».

Tag: assoporti