|
napoli 2
23 giugno 2021, Aggiornato alle 09,29
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Logistica

Porto di Trieste, il primo scalo nel terminal HHLA PLT Italy

La ro-ro Ulusoy 14 (4,100 metri lineari di carico) è attraccata sulla banchina in gestione al gruppo tedesco

Antonio Barbara, amministratore delegato di HHLA PLT Italy

Sabato 20 marzo la nave da carico ro-ro Ulusoy 14 è attraccata presso l'Hamburger Hafen und Logistik PLT Italy, nel porto di Trieste. Si tratta del primo scalo commerciale nel nuovo terminal multimodale affidato in gestione al gruppo tedesco all'inizio dell'anno. I rappresentanti della compagnia di navigazione, l'Autorità di sistema portuale dell'Adriatico Orientale, il personale del terminal e il nuovo amministratore delegato di HHLA PLT Italy, Antonio Barbara, hanno accolto la nave al suo arrivo.

"Ulusoy 14" è un traghetto ro-ro della Ulusoy Sealines con sede in Turchia. La compagnia di navigazione in Italia è rappresentata dall'agente generale Samer & Co. Shipping. La nave effettua un servizio regolare tra Cesme, a ovest di Izmir, in Turchia, e il porto adriatico di Trieste. In futuro, Ulusoy Sealines farà scalo alla HHLA PLT Italy ogni sabato per scaricare e caricare camion, rimorchi e casse mobili. Ha una lunghezza di 208 metri e una capacità di 4,100 metri lineari. Per la movimentazione dei rotabili è stata appositamente realizzata una nuova rampa con una larghezza di 35 metri.

Philip Sweens, amministratore delegato di HHLA International, ha detto che «insieme ai nostri partner italiani e a un team fortemente motivato, HHLA ha lavorato intensamente negli ultimi mesi per assicurare il successo dell'avvio delle operazioni di HHLA PLT Italy. Vorrei anche esprimere la mia gratitudine all'Autorità portuale di Trieste e a tutte le autorità coinvolte per il loro supporto e contributo nel rendere possibile questo primo scalo». Anche Mesut Cesur, amministratore delegato Ulusoy Sealines Management, ringrazia tutti i soggetti coinvolti e si è detto «orgoglioso ed onorato di essere i primi armatori ad usufruire del terminal PLT sotto la gestione di HHLA, da noi considerato come un operatore portuale e terminalista di fama mondiale altamente qualificato e al quale auguriamo un grande successo, sia nell'ambito della nostra collaborazione sia per quanto riguarda la gestione della loro nuova impresa Italiana col terminal PLT. 

Antonio Barbara ha assunto la direzione del nuovo terminal HHLA PLT Italy di Trieste all'inizio di marzo. 46enne con cittadinanza italo-turca, vanta oltre vent'anni di esperienza in posizioni di leadership nell'industria portuale. Ha lavorato in precedenza come amministratore delegato e in posizioni dirigenziali per aziende nel settore dei terminal portuali a Genova, Salerno e a Gemlik (Turchia).