|
adsp napoli 1
25 giugno 2024, Aggiornato alle 18,13
forges1

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

forges4
Politiche marittime

Piombino-Portoferraio, unità di crisi porto-Comune per fronteggiare le burrasche

Negli ultimi giorni ci sono state diverse cancellazioni delle corse marittime, con tanti disagi per i passeggeri che rientravano a casa

Lo "Scoglietto" di Portoferraio (Salvatore Gerace/Flickr)

Le prime burrasche autunnali hanno messo a dura prova il sistema dei collegamenti marittimi tra Piombino e Portoferraio, con ritardi e cancellazioni di corse. Il punto massimo si è registrato negli ultimi giorni, registrando giornate in cui è stata eseguita una sola partenza, dal porto di Piombino verso Portoferraio, impedendo agli altri passeggeri, soprattutto i residenti, di rientrare all'Isola d'Elba.

L'Autorità di sistema portuale riferisce che insieme al sindaco di Portoferraio si è deciso di «intensificare i contatti per monitorare la situazione al fine di garantire l'assistenza necessaria ai passeggeri rimasti a terra nel porto di Piombino, già soccombenti del disagio del non poter rientrare alle proprie abitazioni».

Nonostante le comunicazioni avvenissero tramite display presenti nella stazione marittima, le amministrazioni hanno concordato che l'aggiornamento sulla situazione, in circostanzi simili, da ora in poi avverrà anche tramite i sistemi di interfono presenti nella stazione marittima. È stata istituita una sorta di unità di crisi tra l'Autorità di sistema portuale e l'amministrazione comunale di Portoferraio, con il compito di monitorare e gestire situazioni analoghe a quelle registratesi nei giorni scorsi. 

Inoltre, per tali circostanze, verranno attuate soluzioni di navetta gratuita che possano garantire la connessione dei passeggeri a piedi tra il porto e la città ed altre iniziative tese al conseguimento di una migliore accoglienza per i passeggeri.

-
credito immagine in alto