|
napoli 2
22 maggio 2020, Aggiornato alle 15,17
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

speciale1
Infrastrutture

Perini Navi avvierà il concordato in bianco

A breve la presentazione dell'istanza fallimentare al Tribunale di Lucca. Sanlorenzo si fa avanti per l'acquisizione della maggioranza


Perini Navi ristrutturerà il suo debito. Lo ha annunciato lo stesso cantiere di Viareggio, specializzato nella costruzione e riparazione di grandi yacht, che presto presenterà al Tribunale di Lucca un'istanza ai sensi dell'art. 161 della legge fallimentare per avviare il "concordato in bianco", uno strumento introdotto dall'Italia nel 2012 per permettere al debitore di mantenere la continuità aziendale. L'obiettivo, spiega Perini, è «preservare l'attività e la storia dell'azienda dando continuità alle importanti commesse in essere e assicurando la miglior soddisfazione possibile per i propri creditori».

Il Consiglio di amministrazione di Perini Navi, posseduto dalla famiglia Tabacchi, Lamberto Tacoli e, indirettamente, da Fabio Perini, spiega di aver «valutato di intraprendere un percorso finalizzato alla ristrutturazione dell'indebitamento della società, auspicabilmente mediante un accordo ai sensi dell'articolo 182 bis della legge fallimentare, per salvaguardare l'operatività e la continuità aziendale».

Nel frattempo Sanlorenzo di La Spezia fa sapere di star valutando «l'eventuale ingresso nel capitale sociale di Perini Navi».

Tag: nautica