|
napoli 2
15 ottobre 2021, Aggiornato alle 12,59
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Politiche marittime

Palermo, per Portitalia rating 2 stelle ++ dall'Antitrust

La concessionaria del terminal container siciliano si aggiunge a un'altra quarantina di imprese locali. Potrà ottenere più facilmente prestiti e partecipare agli appalti


Portitalia entra per la prima volta nell'elenco delle imprese con rating di legalità stilato dall'Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato (Agcm). L'azienda palermitana, guidata da Giuseppe Todaro e concessionaria esclusiva del terminal container del porto di Palermo, ha ottenuto 2 stelle ++, a un solo passo dal punteggio massimo di 3 stelle.

«È un risultato importante – sintetizza Todaro, che il mese scorso aveva ottenuto l'inserimento di Portitalia nella white list della Prefettura – non solo per i vantaggi che questo strumento garantisce alle aziende che lo ottengono in termini di accesso al credito e di competitività in sede di appalti pubblici, ma anche per il significato che rappresenta per noi la parola legalità all'interno dell'area portuale. Da quando ho assunto la guida dell'azienda, nel giugno del 2018, il nostro obiettivo è stato infatti quello di affiancare ad un alto livello di professionalità il rispetto di principi per noi irrinunciabili come, appunto, legalità, etica e trasparenza».

Il rating è è stato introdotto da AGCM, in accordo con i ministeri degli Interni e della Giustizia. Riconosce premialità alle aziende che rispettano legge, trasparenza ed etica del lavoro. Oltre ad irrobustire la reputazione degli operatori economici che lo conseguono, dà diritto alle imprese virtuose di ottenere benefici quando richiedono finanziamenti pubblici o bancari e quando partecipano a procedure per l'aggiudicazione di appalti pubblici.

Per dare una misura del risultato ottenuto da Portitalia, nella provincia di Palermo sono una quarantina le imprese inserite nell'elenco a fronte di migliaia di potenziali aspiranti. Il rating può essere infatti richiesto da aziende con sede operativa in Italia (o iscrizione nel registro delle imprese da almeno due anni) e un fatturato di almeno due milioni di euro.

Portitalia opera sulla banchina Puntone del porto di Palermo, dotato di due gru Panama in grado di operare su navi fino a 10,5 metri di pescaggio e 330 metri di lunghezza. Si occupa di planning per l'imbarco e lo sbarco dei container, normali e refrigerati tramite 50 colonnine di alimentazione disponibili. Gestisce anche la security. Inoltre, è concessionaria di un terminal ro-ro di 9 mila metri quadri e di un terminal container di 31 mila metri quadri. Da vent'anni opera anche a Termini Imerese con attività simili.