|
adsp napoli 1
13 agosto 2022, Aggiornato alle 15,15
forges1

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Armatori - Infrastrutture

Nel 2025 Suez diventerà hub del bunkeraggio Gnl

Nata una joint venture tra Kanfer Shipping, Egyptian Natural Gas Holding Company (Egas) e Leth Suez Transit (Leth)


Kanfer Shipping, sviluppatore norvegese di navi per il trasporto marittimo di Gnl su piccola scala e per il bunkeraggio, ha unito le forze con la Egyptian Natural Gas Holding Company (Egas) e Leth Suez Transit (Leth) per stabilire un hub strategico di bunkeraggio di gas naturale liquefatto nel Canale di Suez entro il 2025.

All'inizio di quest'anno, le parti hanno firmato un memorandum d'intesa (MoU) con lo scopo di istituire servizi di bunkeraggio di Gnl nel Mediterraneo egiziano, nel Canale di Suez e nel Mar Rosso. Ora, le società hanno deciso di collaborare e formare una joint venture che noleggerà una nave bunker da Kanfer e gestirà le sue operazioni quotidiane in Egitto. I partner prevedono che l'infrastruttura di bunkeraggio potrà essere operativa entro il 2025.

Si prevede che l'Egitto giocherà nei prossimi anni un ruolo importante negli scali di rifornimento di Gnl tra Europa e Asia grazie alle sue risorse di gas naturale e agli impianti di liquefazione. Ci sono tre fonti di Gnl in Egitto, vale a dire Damietta, il terminale IDKU e la FSRU di stanza ad Ain Sokhna che offrono flessibilità e maggiori opportunità per il bunkeraggio di Gnl sia a Port Said che a Suez.
 

Tag: suez - gnl