|
Porto di Napoli
18 settembre 2018, Aggiornato alle 16,23
intersped
Informazioni Marittime
Naples Shipping
Infrastrutture - Personaggi

Nautica, Andrea Razeto eletto presidente di Icomia

Il vice presidente di ucina guiderà l'associazione internazionale per il biennio 2018-2020


Il vice presidente di Ucina Confindustria Nautica, Andrea Razeto, è stato eletto presidente di Icomia (International Council of Marine Industry Associations) per il biennio 2018-2020, succedendo al finlandese Jouko Huju. La nomina è avvenuta a Berlino nel corso dell'Assemblea generale dell'associazione di cui Razeto, classe 1967, è stato fino ad ora vice presidente.


Icomia raggruppa le associazioni industriali nautiche e si occupa della promozione e sviluppo dell'industria nautica, della nautica da diporto, della standardizzazione e della armonizzazione delle norme che regolano la navigazione, la portualità turistica, la costruzione nautica e la sicurezza della navigazione in collaborazione con IMO (International Maritime Organization), ISO (International Organization for Standardization), IMCI (International Marine Certification Institute), Commissione Europea ed altri Enti.


Sono 40 i Paesi che fanno parte di Icomia: Argentina, Australia, Belgio, Brasile, Canada, Cina, Colombia, Croazia, Repubblica Ceca, Danimarca, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Ungheria, India, Irlanda, Italia, Giappone, Corea del Sud, Libano, Malta, Olanda, Nuova Zelanda, Nigeria, Norvegia, Polonia, Portogallo, Singapore, Sud Africa, Spagna, Sri Lanka, Svezia, Svizzera, Taiwan, Thailandia, Turchia, Gran Bretagna, USA.

 

Nella foto, da sinistra, Jouko Huju e Andrea Razeto

Torna su