|
napoli 2
18 settembre 2020, Aggiornato alle 10,50
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Infrastrutture

Napoli, esercitazione di soccorso nelle acque del Golfo

Per il 15 novembre annunciate modifiche nelle partenze dei traghetti e rallentamenti della circolazione all'interno del porto


Una giornata di rallentamenti per la viabilità nel porto di Napoli e di modifiche per la navigazione marittima. La mattina di martedì 15 novembre si svolgerà nelle acque del Golfo partenopeo l'esercitazione di ricerca e soccorso aero-marittima, denominata Airsubsarex 2016, che vedrà coinvolti unità navali e mezzi aerei delle forze di polizia e di altre amministrazioni dello Stato (Guardia Costiera, Carabinieri, Guardia di Finanza, Polizia di Stato, Vigili del Fuoco, Croce Rossa, 118).

Nell'esercitazione saranno impiegati numerosi mezzi aerei, navali e terrestri, e pertanto l'area portuale di Napoli sarà interessata da un notevole afflusso di autoveicoli appartenenti alle forze dell'ordine ed agli enti impegnati nelle operazioni, con probabile rallentamento del traffico e congestione della viabilità portuale.

Al fine di consentire il corretto e regolare svolgimento delle operazioni, si comunica che a partire dalle ore 8,30 e fino alle ore 12, tutti i traghetti in servizio di collegamento marittimo per le isole del Golfo di Napoli, arriveranno e partiranno dal Molo Beverello e non dalla Stazione Marittima di "Calata Porta di Massa".