|
adsp napoli 1
25 aprile 2024, Aggiornato alle 09,44
forges1

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Armatori

MSC espande il servizio nell'Africa centrale

La Repubblica del Congo è il perno di una nuova rete di collegamenti con la Cina

Il porto di Pointe-Noire

Mediterranean Shipping Company sta espandendo il suo servizio in Africa. Tra la fine di febbraio e l'inizio del mese di marzo, MSC ha dato infatti il via ad un nuovo collegamento con l'Africa centrale con l'arrivo di MSC Virgo (157.000 dwt) al porto di Pointe-Noire nella Repubblica del Congo. La portacontainer costruita nel 2020 con una capacità di 15 mila teu è giunta in Africa seguendo una rotta che la portava dalla Cina con scali a Singapore e nello Sri Lanka prima del Congo. Il giorno seguente è partita per il Ghana. 

MSC rende noto che questo servizio fa parte dei piani dell'azienda per estendere la propria rete nell'Africa sub-sahariana. La strategia sfrutta anche l'acquisizione da 6,1 miliardi di dollari di Bolloré Africa Logistics, che si è conclusa alla fine del 2022. Il nuovo scalo di Pointe-Noire è progettato per consentire scambi diretti e rapidi con l'Asia e l'Europa, piattaforma di trasbordo per le merci destinate all'Angola e alla Namibia. Pointe-Noire è la seconda città più grande della Repubblica del Congo e sede del Congo Terminal, una filiale del gruppo Bolloré Transport & Logistics. 
 

Tag: msc