|
napoli 2
23 settembre 2020, Aggiornato alle 19,31
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Logistica

MIT al lavoro per sbloccare il confine austriaco

De Micheli a colloquio col governo dell'Austria per ripristinare i transiti ferroviari e dei mezzi pesanti


Insieme all'ambasciatore italiano a Vienna, la ministra dei Trasporti, Paola De Micheli, sin da ieri sera sta colloquiando col governo austriaco per affrontare la crisi del trasporto che si è determinata al confine dopo lo stato d'eccezione istituito in Italia. De Micheli ha contattato il ministero dei Trasporti del governo confinante chiedendo di ripristinare la normalità dei transiti sia ferroviari che su gomma, tenuto anche conto del fatto che la maggior parte dei carichi sono solo in transito in Austria, diretti in Germania e nei Paesi del Nord Europa.

De Micheli ha scritto anche alla Commissaria Ue ai Trasporti, Adina-Ioana Vălean, chiedendo l'intervento di Bruxelles. «La ministra e il governo - ha affermato la De Micheli - hanno confermato con forza e sostenuti dai fatti che non ci sono esigenze di natura sanitaria per rallentare l'incedere delle merci. Le drastiche misure per il contenimento del virus da parte dell'Italia garantiscono la sicurezza del trasporto merci. Ci aspettiamo entro questa sera il ripristino della normalità da parte dell'Austria, essendo totalmente ingiustificate le misure adottate», ha concluso la ministra.