|
napoli 2
17 gennaio 2022, Aggiornato alle 18,09
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Armatori - Logistica

Maersk diventa fornitore logistico di Unilever

Accordo quadriennale. La multinazionale inglese avrà accesso al sistema digitale NeoNav del gruppo danese, che copre oltre 190 Paesi di destinazione

(Aad Corbeth/Flickr)

Il gruppo Maersk ha stretto un accordo con la multinazionale  inglese Unilever per la gestione e il trasporto delle sue merci, ovvero, tra gli altri, prodotti per la casa, per l'alimentazione e bevande.

L'accordo dura quattro anni e darà al gruppo danese la gestione dell'"international control tower solution" di Unilever, riguardando sia il trasporto marittimo che aereo, a cui Maersk affiancherà il suo sistema digitale end-to-end NeoNav, che copre più di 190 Paesi di destinazione.

Come spiega il responsabile della logistica e dei servizi di Maersk, Aymeric Chandavoine, NeoNav «fornisce una panoramica dei collegamenti che costituiscono le sue operazioni logistiche marittime e aeree. Allo stesso tempo, offre anche spunti pratici su come ottimizzare la catena di approvvigionamento, ad esempio in termini di emissioni di carbonio. Avendo Unilever una delle catene di approvvigionamento più efficaci al mondo, siamo lieti di poter supportare ulteriormente Unilever, migliorando la loro resilienza e trasparenza attraverso la nostra piattaforma digitale e portandola al livello successivo».

Per Michelle Grose, VP global logistics e fulfillment di Unilever, «questo approccio end-to-end non solo garantisce un servizio migliore per i nostri clienti e riduce gli sprechi aziendali, ma la visibilità aggiuntiva ci aiuterà anche a mitigare i rischi, aumentare l'agilità e aiutarci a raggiungere il nostro obiettivo aziendale di diventare carbon neutral entro il 2039».

-
credito immagine in alto

Tag: maersk