|
napoli 2
05 luglio 2020, Aggiornato alle 21,21
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

Infrastrutture

Livorno, dal Cipe 50 milioni alla piattaforma Europa

Sono i fondi statali che serviranno a finanziare uno dei più grossi project financing marittimi, che vale in tutto 800 milioni


Due giorni dopo l'accordo sul finanziamento Bei, il primo maggio è arrivato l'ok del Comitato interministeriale per la programmazione economica (Cipe) allo stanziamento di 50 milioni di euro destinati alla "piattaforma Europa". Il finanziamento fa parte del Fondo per lo sviluppo e la coesione 2014-2020 e ricade nell'ambito dell'Accordo di programma per il rilancio competitivo dell'area costiera livornese del maggio 2015.

La "piattaforma Europa" è un grosso project financing, uno dei più costosi della storia recente delle opere marittime. Un terminal container con due banchine da oltre un chilometro. 60 ettari di piazzali, raccordi ferroviari da 750 metri e stradali tra Firenze, Pisa e Livorno. Quando verrà lanciato, il bando varrà 500 milioni, più altri 300 tra dragaggi e altre opere, ed è stato presentato a febbraio scorso dall'Autorità portuale toscana.

L'importo totale stimato della concessione è di 504 milioni di euro: 13,5 per la progettazione definitiva, 306 per il terminal e 185 per le attrezzature di banchina e piazzale. Al di fuori della finanza di progetto, l'opera nel suo complesso costerà 876 milioni: 667 per il terminal e le opere di sicurezza e 209 per i dragaggi.

Ora che il Cipe ha sbloccato i fondi statali può iniziare la fase di gara. A breve verranno raccolte le manifestazioni di interesse a cui seguirà la Conferenza dei servizi organizzata dal ministero dell'Economia per lo studio di fattibilità. Contemporaneamente, ai sensi della legge regionale 46/2013, verrà avviato a Firenze un dibattito pubblico aperto alla cittadinanza che si concluderà nei prossimi mesi. I soggetti che hanno ricevuto la lettera di invito avranno poi sei mesi per redigere il progetto preliminare. Se questo programma sarà rispettato, i lavori dovrebbero iniziare entro l'anno.