|
napoli 2
14 luglio 2020, Aggiornato alle 16,24
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Infrastrutture

Livorno, conclusi i primi test sulla Darsena Europa

A maggio e a giugno una serie di manovre in real time, effettuate da piloti e rimorchiatori, hanno simulato ingresso e uscita delle grandi navi nel futuro terminal container

Un momento della simulazione

Il 26 e 27 maggio e il 16 e 17 giugno sono state effettuate nuove simulazioni di manovra per testare le opere di difesa e dragaggi della prima fase della costruzione della Darsena Europa del porto di Livorno. Operazione effettuata dai diretti interessati, i servizi tecnico-nautici, in questo caso dai piloti assistiti dal personale della Rimorchiatori Neri, presso il simulatore navale "Real time" della società Cetena di Genova, per un totale di oltre trenta simulazioni di manovra. Le prove sono state realizzate alla presenza della Capitaneria di Porto, dei progettisti della Darsena Europa e della direzione Infrastrutture dell'Autorità di sistema portuale del Tirreno Settentrionale. Testate anche cattive condizioni meteo, con venti fino a 25 nodi.

Sulla base dei risultati, sono state apportate al progetto preliminare dell'opera alcune modiche che hanno consentito di compiere in piena sicurezza le manovre di ingresso, ormeggio, disormeggio euscita di portacontainer, sia della classe neo panamax (di progetto per il Piano regolatore portuale di Livorno) che di quella Megamax-24 (MGX-24).

«Si tratta di un meraviglioso lavoro di squadra che ha visto coinvolte le maggiori esperienze di settore, una esperienza di progettazione integrata che può essere considerata un esempio di settore», ha detto il presidente del sistema portuale, Stefano Corsini, che ha ringraziato la Capitaneria di Porto e i Piloti «per il grande lavoro profuso e per gli importanti suggerimenti tecnici grazie ai quali è stato possibile ottimizzare il risultato. La collaborazione è stata proficua - ha concluso -, grazie a questa infrastruttura, ai collegamenti ferroviari in via di realizzazione e all'opera di integrazione con il retroporto, lo scalo livornese  sarà presto in grado di rispondere a tutte le esigenze dei moderni traffici container internazionali e non solo. Con oggi vogliamo lanciare un messaggio chiaro ai mercati: Livorno ha davanti a sé un futuro promettente». 

"La riuscita delle simulazioni di manovra effettuate a Genova, propedeutiche alla realizzazione della Darsena Europa, è una notizia che ci conforta e che attendevamo - ha dichiarato il sindaco di Livorno, Luca Salvetti - È un altro passo avanti verso la realizzazione di un'opera che è strategica per il porto di Livorno e per l'intera economia livornese. Cogliamo con soddisfazione il lavoro portato avanti dall'Autorità di Sistema in questa fase. Autorità che si è anche interfacciata con la Capitaneria e con il corpo dei Piloti del porto di Livorno per arrivare al risultato migliore. Una bella joint venture funzionale al progetto e funzionale anche a quello che serve per lo sviluppo futuro del porto e della città".