|
adsp napoli 1
21 febbraio 2024, Aggiornato alle 16,11
forges1

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2

Le Filippine migliorano la formazione dei marittimi

Le autorità del pase asiatico, da cui provengono molti comandanti e ufficiali imbarcati su navi di tutto il mondo, stanno cercando di uniformare la loro istruzione agli standard internazionali richiesti


Le autorità filippine stanno intraprendendo una serie di iniziative per garantire che la formazione dei marittimi continui a migliorare nel paese per soddisfare gli standard internazionali richiesti. Le azioni sono state delineate in risposta all'annuncio della Commissione europea di essere soddisfatta degli sforzi che le Filippine stanno compiendo per affrontare le carenze di lunga data nei programmi di formazione dei marittimi del paese. Come parte del suo impegno, le Filippine riferiscono di aver chiuso alcune delle scuole di formazione gestite da privati.

Nel 2022, scrive The Maritime Executive, l'Unione europea stava valutando la possibilità di porre fine al riconoscimento dei marittimi filippini e dei loro certificati dopo che l'Agenzia europea per la sicurezza marittima (Emsa) ha pubblicato un nuovo rapporto che descrive in dettaglio le carenze negli standard di formazione e certificazione del paese. L'agenzia ha aggiornato il suo elenco di preoccupazioni da uno sforzo che risale al 2006 con alcuni rapporti che affermavano che le Filippine avevano fallito 17 ispezioni annuali. Il rapporto dell'Emsa specificava che la formazione e la certificazione negli istituti di istruzione marittima filippini non erano all'altezza delle linee guida stabilite dalla Convenzione internazionale sugli standard di formazione, certificazione e guardia per i marittimi.

"Dobbiamo essere in grado di monitorare tutte le scuole marittime non solo nell'attuazione del curriculum, ma assicurandoci che abbiano le attrezzature necessarie, abbiano insegnanti competenti, abbiano buone strutture in modo che le competenze e i risultati previsti possano essere misurati correttamente e soddisfare gli standard dell'Emsa", ha affermato il presidente della commissione filippina per l'istruzione superiore (CHEd), J. Prospero De Vera III.

La formazione dei marittimi filippini e il riconoscimento dei loro certificati è fondamentale in un settore in cui costituiscono una parte significativa della forza lavoro. La Commissione europea ha osservato che circa 50 mila comandanti e ufficiali filippini stanno attualmente lavorando su navi battenti bandiera dell'Ue, mentre le stime oscillano tra un quinto e un quarto di tutti i marittimi che lavorano nel trasporto commerciale internazionale sono filippini.