|
napoli 2
21 ottobre 2021, Aggiornato alle 13,04
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Infrastrutture

La Spezia, accordo per la cassa integrazione al Container Terminal

Il provvedimento sarà prorogato fino alla fine di marzo


Sarà prorogata fino al 31 marzo la cassa integrazione a zero ore settimanali per 243 dipendenti del La Spezia Container Terminal. Lo stabilisce un accordo firmato dalla società terminalista e dai sindacati confederali Filt Cgil, Fit Cisl e Uiltrasporti. I lavoratori coinvolti sono in particolare 142 operai e 101 impiegati e quadri. 

Rispetto alla cassa integrazione appena scaduta, quella rinnovata riguarda cento dipendenti in meno. L'accordo conferma anche l'indennità di venti euro al giorno di cassa integrazione per il tempo pieno e di dieci euro per l'orario ridotto, erogata per l'emergenza Covid-19, con un leggero aumento rispetto al periodo precedente.

A causa della pandemia, La Spezia Container Terminal ha registrato nel 2020 un calo dei traffici di circa il 17% rispetto al 2019, con punte che sono arrivate al -50% nel mese di maggio.