|
napoli 2
14 ottobre 2019, Aggiornato alle 10,00
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

Click&Boat 2
Armatori - Logistica

Italia, Turchia e Francia: DFDS ristruttura i servizi mediterranei

Dalla prossima settimana, saranno complessivamente otto le rotazioni tra la regione di Istanbul e il porto di Trieste


Il gruppo danese DFDS ristruttura i propri servizi marittimi nel Mediterraneo. Dal 7 ottobre il collegamento tra il terminal turco di Pendik (Istantul) e il porto italiano di Trieste sarà rafforzato con la realizzazione di una sesta partenza settimanale dalla Turchia. 

Saranno inoltre aggiunte, riferisce il quotidiano online Sea News, due partenze dal terminal turco di Yalova (Istantul) sempre dirette al porto di Trieste. Saranno quindi complessivamente otto le rotazioni settimanali tra la regione di Istanbul e il porto italiano, scalo in cui i servizi giungono al terminal ro-ro della Samer Seaports & Terminals, società di cui la stessa DFDS detiene il 60% del capitale sociale. 

La compagnia prevede, sempre in merito ai collegamenti con l'Italia, che la linea tra il terminal turco di Pendik e il porto italiano di Bari effettui scali nello scalo greco di Patrasso, per complessive tre rotazioni settimanali complete. Inoltre sono programmate due partenze settimanali dal terminal turco di Yalova per Bari ed una partenza settimanale dal porto italiano per Yalova.

Infine, per quanto riguarda i collegamenti con la Francia, DFDS ha cancellato le toccate al porto di Tolone, concentrando i servizi sullo scalo di Sète e partenze dal terminal turco di Yalova, con tre rotazioni alla settimana.
 

Tag: ro-ro