|
napoli 2
01 dicembre 2020, Aggiornato alle 18,54
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Infrastrutture

Inizia la costruzione del grande terminal container di Augusta

L'Adsp portuale consegna il cantiere al gruppo ICM. Opera da 50 milioni per una banchina da mezzo chilometro. Annunziata: "Una nuova era logistica per il territorio"

Gru portuali in installazione ad Augusta (maegspa)

Consegnato il cantiere per la costruzione del nuovo terminal container del porto di Augusta. L'Autorità di sistema portuale della Sicilia Orientale li ha affidati al consorzio Infrastrutture Scarl (gruppo ICM).

Un'opera da 50 milioni di euro per realizzare una banchina di 500 metri lineari, adatta per le portacontainer di ultima generazione. La superfice complessiva, tra piazzali e aree magazzino, è di 200 mila metri quadri, utili a movimentare e stoccare i contenitori.

Per il presidente dell'Adsp sicula, Andrea Annunziata, il terminal sarà «una nuova era per la logistica della Sicilia Orientale», forte del fatto che lo scalo è inserito lungo il corridoio Ten-T Scandinavo-Mediterraneo.  «Avrà una ricaduta positiva anche sulle Zone Economiche Speciali – continua Annunziata - considerato che l'AdSP del Mare di Sicilia Orientale serve due terzi delle ZES regionali». In questo caso, conclude il presidente, il terminal «svolgerà una funzione preminente in quanto luogo di arrivo, di partenza e di smistamento verso le industrie, sia quelle già esistenti che quelle che si stanno creando grazie all'istituzione delle ZES».

-
credito immagine in alto