|
adsp napoli 1
24 giugno 2024, Aggiornato alle 19,40
forges1

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

forges4
Politiche marittime

Indennità portuali Gioia Tauro e Taranto, verso la proroga al 2024

Il governo sta preparando un emendamento al Dl Coesione per mantenere il sostegno economico ai lavoratori per tutto l'anno

Il Taranto Container Terminal

Il governo, tramite i ministeri del Lavoro e delle Infrastrutture, sta valutando di presentare un emendamento al Dl Coesione incardinato al Senato con il quale disporre la proroga sino a dicembre 2024 della indennità sinora percepita dai portuali iscritti nelle agenzie per il lavoro portuale di Gioia Tauro e Taranto. Lo rende noto Dario Iaia, deputato di Fratelli d'Italia.

«Accogliamo con soddisfazione la decisione di inserire nel Dl Coesione un emendamento, frutto delle nostre rivendicazioni, che sarà fondamentale nei porti di Gioia Tauro e Taranto per assicurare alle lavoratrici e ai lavoratori il giusto sostegno economico in attesa che ripartano le produzioni e possano quindi essere rioccupati. Ci auguriamo che ora l'iter sia veloce e si giunga presto ad un'approvazione». Così il segretario generale Claudio Tarlazzi e il segretario nazionale Giuliano Galluccio della Uiltrasporti commentano l'emendamento inserito nel Dl Coesione incardinato ora al Senato, che prevede la proroga sino a dicembre 2024 dell'indennità percepita dagli ex dipendenti delle agenzie per il lavoro portuale.

Tag: portuali - lavoro