|
napoli 2
28 settembre 2020, Aggiornato alle 15,12
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Logistica

Il mercato autocarri stenta nonostante la Fase 2

A maggio hanno riaperto i concessionari, ma la flessione è del 41%


È andata certamente meglio rispetto al periodo di lockdown tra marzo e aprile, ma nonostante la riapertura dei concessionari e delle reti di vendita e il progressivo allentamento delle misure restrittive anti Covid-19, il mercato degli autocarri registra nel mese di maggio ancora una decisa flessione, comunica Anfia.

Nel quinto mese sono stati rilasciati 1.354 libretti di circolazione di nuovi autocarri (-41,3% rispetto a maggio 2019) e 944 libretti di circolazione di nuovi rimorchi e semirimorchi pesanti, ovvero con peso superiore a 3.500 kg (-8,3%), suddivisi in 88 rimorchi (-34,8%) e 856 semirimorchi (-4,4%).

Nel periodo gennaio-maggio si contano 7.641 libretti di circolazione di nuovi autocarri, il 29,4% in meno dei primi cinque mesi del 2019, e 4.426 libretti di circolazione di nuovi rimorchi e semirimorchi pesanti (-41,9% rispetto allo stesso periodo del 2019), così ripartiti: 372 rimorchi (-43,5%) e 4.054 semirimorchi (-41,7%).