|
adsp napoli 1
03 ottobre 2022, Aggiornato alle 18,36
forges1

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Infrastrutture - Logistica

Il gruppo FS punta sul sistema portuale e logistico

L'ad di Mercitalia Logistics ha illustrato le azioni per potenziare il trasporto ferroviario


Al Meeting di Rimini, il gruppo FS ha rilanciato nei giorni scorsi il ruolo del sistema portuale e logistico del Paese per restituire competitività a un settore che inevitabilmente deve guardare al contesto internazionale ed europeo. "Il nostro Paese – ha detto l'ad di Mercitalia Logistics Gianpiero Strisciuglio, a capo del Polo Logistica di FS Italiane – è attraversato da quattro territori della rete TEN-T, dal punto di vista ferroviario, quindi, rappresenta il fulcro tra Nord e Sud. Ancor di più questo valore può crescere attraverso la connessione con la portualità e la caratterizzazione di ogni porto. L'Italia - ha proseguito Strisciuglio - è la cerniera del Mediterraneo, motivo per cui il sistema dei porti riveste una parte fondamentale nel Piano Industriale del gruppo FS". 

Tra gli obiettivi del Polo Logistica guidato da Mercitalia c'è quello di raddoppiare lo sviluppo ferroviario delle merci, oggi all'11%. "Per fare questo - ha evidenziato Strisciuglio - ci si muove fra tre azioni principali, che possiamo suddividere in rivisitazione dei modelli di business, di pari passo con lo sviluppo infrastrutturale; investimenti che guardino agli operatori; e soprattutto visione di sistema, nel nostro caso dando forte incremento alle partnership per gli spostamenti di primo e ultimo miglio, sia nelle strutture portuali che retroportuali, per il completamento della catena logistica". In questo settore gli investimenti nei prossimi dieci anni ammontano a due miliardi e mezzo di euro, e "la priorità consisterà nel rinnovo della flotta ferroviaria".