|
napoli 2
21 novembre 2019, Aggiornato alle 13,59
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

Click&Boat 2
Armatori

Hamburg Sud cede il suo ramo dry bulk

L'hongkonghese China Navigation Company, sussidiaria Swire Group, prende una flotta di 45 navi


Hamburg Süd cede il suo ramo dry bulk a China Navigation Company (CNCo), sussidiaria di Swire Group (grosso gruppo industriale di Hong Kong con attività nello shipping, nel cibo e nei servizi, distributore della Coca Cola in Cina, tra le altre cose). Lo ha annunciato la compagnia tedesca sul suo sito. L'operazione include anche Rudolf A. Oetker (RAO) - ramo logistico di Hamburg Süd - e le attività bulk di Furness Withy (Londra e Melbourne) e Aliança Navegação e Logística. Dall'operazione è esclusa RAO Tankers, che continuerà a navigare come Hamburg Süd. Non è stata resa nota la cifra di questa cessione.

CNCo prevede di mantenere tutti gli uffici del ramo dry bulk dell'armatore tedesco, che ha sedi ad Amburgo, Londra, Melbourne e Rio de Janeiro. La flotta noleggiata è pari a circa 45 navi (handysize, supramax, ultramax, kamsarmax e panamax).

«Ora Hamburg Süd, come parte della famiglia Maersk, si concentrerà sulla spedizione di container», ha detto Arnt Vespermann, ceo di Hamburg Süd. «Le attività bulk sno state parte integrante della nostra azienda e del nostro successo per oltre sei decenni e ringrazio i nostri colleghi per tutto ciò che hanno fatto per la società. Allo stesso tempo, siamo lieti di aver trovato in China Navigation il nuovo proprietario perfettamente corrispondente delle nostre precedenti attività di rinfuse secche».

James Woodrow, amministratore delegato di CNCo, ha detto che «le naturali sinergie in affari, capacità ed esperienza completeranno quelle che abbiamo a CNCo, aiutando a sviluppare la nostra espansione strategica nei segmenti più ampi».