|
adsp napoli 1
21 giugno 2024, Aggiornato alle 16,03
forges1

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

forges4
Infrastrutture

Grimaldi firma per il controllo del porto di Igoumenitsa

Con il via libera della Corte dei conti greca, sottoscritto il contratto di acquisto tra la cordata finanziario-armatoriale e il governo greco per il 67 per cento delle quote


Il gruppo Grimaldi Euromed, insieme alla controllata Minoan Lines e al fondo Investment Construction Commercial and Industrial, ha firmato il contratto di acquisto del 67 per cento del capitale dell'autorità portuale di Igoumenitsa, in Grecia.

La firma è avvenuta stamattina ad Atene, nella sede dell'Hellenic Republic Asset Development Fund, dopo che a ottobre la cordata era già stata indicata come investitore preferito dall'agenzia greca per le privatizzazioni e pochi giorni dopo il via libera della Corte dei conti della grecia all'operazione. Alla ratifica del contratto erano presenti, oltre all'amministratore delegato di Grimaldi Euromed, Emanuele Grimaldi, i ministri greci delle Finanze e degli Affari marittimi, il segretario generale per la politica ortuale del paese, il sindaco di Igoumenitsa; l'amministratore delegato di Growthfund e quello di Minoan Lines, tra gli altri.

«Un'altra importante pietra miliare nel corso dell'attuazione del piano strategico del Governo di Nea Dimokratia per lo sviluppo dei porti del nostro Paese, a beneficio dell'economia greca e delle comunità locali», ha detto il ministro degli Affari marittimi della Grecia, Ioannis Plakiotakis.

Dal canto suo, l'ad Grimaldi afferma che ora è il momento degli investimenti da parte del gruppo armatoriale, che «faciliteranno la crescita del porto e lo sviluppo delle principali rotte commerciali europee. Nel frattempo, confermeremo il nostro consueto impegno nel fornire servizi di linea frequenti ed efficienti dedicati al trasporto di merci e passeggeri tra Igoumenitsa e la costa adriatica italiana, essenziali per il traffico tra Grecia, Italia, Turchia e l'intera penisola balcanica. Nel complesso, il potenziamento dei servizi a Igoumenitsa si tradurrà in più turismo, più flussi commerciali, più imprese locali, più posti di lavoro».

Tag: grimaldi