|
Porto di Napoli
20 settembre 2018, Aggiornato alle 18,49
intersped
Informazioni Marittime
Naples Shipping
Armatori

Grecia, accordo marittimi-armatori per aumentare lo stipendio

Termina lo sciopero in vigore da lunedì. Sindacato e compagnie si accordano per un incremento del 2 per cento del salario


Si ferma lo sciopero dei marittimi greci. La Panhellenic Seamen's Federation (PSF) ha deciso di non prolungare anche a oggi, martedì, il blocco delle attività traghetto dei porti ellenici in vigore da lunedì. Il sindacato ha infatti raggiungo un accordo verbale con la Greek Shipowners Association for Passenger Ships per un aumento del salario del 2 per cento, nell'ambito del contratto collettivo di lavoro dei marittimi che operano a bordo delle navi passeggeri e che scalano regolarmente le coste della Grecia. 

Il sindacato dei marittimi chiede in realtà un aumento salariale del 5 per cento, ragion per cui il 2 per cento è un compromesso (prima dello sciopero gli armatori avrebbero concesso un incremento dell'1%). L'aumento retributivo, secondo le intenzioni del sindacato, dovrebbe entrare in vigore dal primo settembre di quest'anno e finire il primo settembre dell'anno prossimo.