|
napoli 2
22 settembre 2021, Aggiornato alle 21,09
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Politiche marittime

Gestione Terminal Civitavecchia, ipotesi ricollocamento

Nelle prossime settimane la società dei gruisti del porto si confronterà con Compagnia portuale e sindacati per redigere un accordo

Il porto di Civitavecchia

Una road map per definire entro il 30 aprile il futuro della Gestione Terminal Civitavecchia (GTC), la società di gruisti del porto della Capitale. L'Autorità di sistema portuale del Tirreno Centro-Settentiornale ha sottolineato in una nota la necessità di mantenere una «condizione irrinunciabile, la tutela dei 15 dipendenti dell'azienda», nel corso di in un incontro tenutosi oggi a Molo Vespucci tra il presidente dell'Adsp, Pino Musolino, i rappresentanti dell'azienda, le organizzazioni sindacali e le RSA.

La prossima settimana saranno fissati una serie di incontri con le aziende socie della GTC, la Compagnia portuale e i sindacati per redigere un accordo quadro sul futuro della società e il ricollocamento dei lavoratori, in caso di una sua liquidazione.