|
adsp napoli 1
12 luglio 2024, Aggiornato alle 20,29
forges1

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

forges4
Politiche marittime

Genova, un milione una tantum per i portuali dai terminalisti

Accordo nero su bianco, dopo quello con gli imprenditori, tra sindacati e autorità di sistema portuale per un adeguamento salariale a valere sul 2023

Il porto di Genova (cristina.sanvito/Flickr)

Un'integrazione una tantum, da far pagare ai terminalisti, di circa un milione di euro destinata ai lavoratori, ai soci operativi e alla Compagnia Unica Paride Batini. È l'accordo maturato nei giorni scorsi tra i sindacati Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uiltrasporti e l'Autorità di sistema portuale del Mar Ligure Occidentale, siglato ufficialmente in un incontro a Palazzo San Giorgio, a Genova, sede dell'autorità portuale.

L'accordo prevede un'integrazione di 1,07 milioni di euro, a valere sulle tariffe 2023, da far pagare ai terminalisti genovesi a compensazione di un adeguamento salariale per i portuali del porto di Genova.

«I terminalisti rispetteranno l'intesa raggiunta lo scorso agosto fra Culmv e la sezione terminal operators di Confindustria Genova e sancita dal verbale di incontro fra noi e l'Autorità portuale», scrivono in una nota congiunta le segreterie sindacali.

-
credito immagine in alto