|
Porto di Napoli
20 novembre 2018, Aggiornato alle 17,16
intersped

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

Infrastrutture

Genova, Tar Liguria annulla gara per Ente Bacini

Il tribunale amministrativo accoglie il ricorso di Polipodio


Torna tutto in discussione per la concessione del servizio di gestione dei cinque bacini di carenaggio del porto di Genova con la privatizzazione di Ente Bacini. Il Tar della Liguria, infatti, ha accolto il ricorso presentato da Polipodio srl e ha annullato la gara per la concessione che si era chiusa la scorsa settimana, con un'unica offerta presentata congiuntamente da San Giorgio, Fincantieri e Amico&Co.

 

La gara prevedeva l'assegnazione per 25 anni, il valore del contratto era di 187 milioni di euro ed erano previsti investimenti sulle strutture per 32 milioni, di cui 11,4 a carico dei privati. Uno dei nodi contestati da Polipodio era la possibilità di affidare in esclusiva ad un soggetto la gestione di ogni bacino, compreso il 2 che è indispensabile per  le aziende che operano nel settore della nautica nello scalo del capoluogo ligure.