|
adsp napoli 1
13 agosto 2022, Aggiornato alle 15,15
forges1

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Armatori

Genova, il "Vado Express" di Maersk accorcia Asia e Nord Italia

Lanciato un servizio che riduce il transit time da 5 a 22 giorni, collegando Port Said e il porto ligure con navi da 3 mila TEU


Con l'obiettivo di ridurre i tempi di transito, migliorare la flessibilità e alleviare la congestione, il gruppo Maersk annuncia un nuovo servizio di raccordo tra Port Said, all'estremità settentrionale del Canale di Suez, punto di sbocco sul Mediterraneo, e il Vado Gateway del Porto di Genova, il terminal di recente costruzione gestito da Maersk, Cosco e Qingdao Port.

Il servizio si chiama Vado Express e sarà importante anche per gli spostamenti intermodali verso Milano, Padova e Piacenza. Il primo feeder, una portacontainer da 3 mila TEU, partirà dal Suez Canal Container Terminal l'8 luglio e arriverà a Genova il 14, riducendo notevolmente i tempi di transito dall'Asia verso il Nord Italia da 5 a 22 giorni, a seconda se il carico parte da Busan, in Corea del Sud, o da Shanghai, Ningbo, Yantian, Shekou o Xingang, in Cina. «L'Italia settentrionale rappresenta per Maersk il secondo mercato di riferimento europeo per la produzione industriale dopo la Germania, e il terzo Paese esportatore dopo la Francia», spiega Leah Offutt, managing director di Maersk Central South Europe.