|
napoli 2
22 settembre 2021, Aggiornato alle 21,09
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Politiche marittime

Gare traghetti Sardegna, ancora due da assegnare

Invitalia fa il punto della situazione. Napoli-Cagliari-Palermo e Termoli-Tremiti aggiudicate, mentre i ricorsi sulla Genova-Porto Torres e Civitavecchia-Arbatax-Cagliari di Grimaldi sono stati ritirati

Passeggeri in attesa di imbarcarsi su un traghetto (Roberto Taddeo/Flickr)

Sono quattro le gare indette da Invitalia - per conto del ministero delle infrastrutture e della mobilità sostenibili - per garantire i servizi di trasporto marittimo di passeggeri, veicoli e merci con le isole. In altre parole, gare che servono a garantire la continuità territoriale di uno Stato che è una penisola. 

Tra crisi finanziaria di Compagnia Italiana di Navigazione-Tirrenia; gare aggiudicate, annullate, senza partecipanti, oggetto di ricorsi, Invitalia ha pensato bene di fare il punto della situazione.

Di queste quattro gare, sono al momento due sono quelle aggiudicate:

• l'affidamento dei servizi di trasporto marittimo sulla tratta Napoli-Cagliari-Palermo per la durata di cinque anni, per un importo di oltre 33 milioni di euro, aggiudicata a Grimaldi Euromed con un ribasso di circa il 18 per cento;

• l'affidamento dei servizi di trasporto marittimo sulla tratta Termoli-Tremiti per la durata di tre anni, per un importo di oltre 12 milioni di euro, aggiudicata all'operatore Navigazione Libera del Golfo, con un ribasso di circa il 5 per cento;

Delle altre due gare, una verrà nuovamente pullicata e l'altra non ha visto candidature.

• la procedura per l'affidamento dei servizi di trasporto marittimo sulla tratta Genova-Porto Torres, per la durata di cinque anni e per un importo di circa 25 milioni di euro, verrà pubblicata nuovamente dopo l'esclusione dei due operatori partecipanti alla procedura, Compagnia Italiana di Navigazione e Grandi Navi Veloci.

• la quarta procedura, Civitavecchia-Arbatax-Cagliari, è andata deserta. In particolare, si attendono gli esiti dell'avviso della procedura negoziata indetta successivamente dal ministero delle Infrastrutture per l'affidamento del servizio nel periodo compreso tra il primo luglio e il 31 dicembre 2021.

A proposito di queste due ultime gare ancora da affidare, c'è stato il ricordo di Grimaldi Euromed. In seguito della decisione del TAR Lazio di respingere la sospensiva e rinviare al merito, il ricorrente, informa Invitalia, il 4 giugno ha rinunciato a entrambi i ricorsi.

-
credito immagine in alto