|
napoli 2
18 giugno 2021, Aggiornato alle 17,30
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Politiche marittime

Gara Genova-Porto Torres da rifare, esclusa anche GNV

Non è solo Tirrenia-Cin ad essere stata dichiarata non ammissibile, in attesa del responso ufficiale di Invitalia

(M.Peinado/Flickr)

A quanto pare, dopo Tirrenia-Cin anche Grandi Navi Veloci è stata esclusa dalla gara di affidamento in concessione del servizio pubblico di trasporto marittimo passeggeri tra Genova e Porto Torres. Lo rende noto l'Ansa.

Le notizie susseguitesi in questi giorni sono frutto di indiscrezioni giornalistiche, per questo in un primo momento si era parlato della esclusione della sola Tirrenia-Cin. Ora, invece, con la non ammissibilità anche di Grandi Navi Veloci la gara è da rifare da capo visto che erano i due concorrenti in gara, in attesa dell'esito ufficiale di Invitalia, l'agenzia governativa che organizza il bando per conto del ministero delle Infrastrutture.

Nel frattempo, il 4 giugno il Tar del Lazio di pronuncerà sul ricorso presentato da Grimaldi in merito a questa gara che ne chiedeva l'annullamento.

Ricapitolando, le rotte marittime per la continuità territoriale in gara o verso una gara sono cinque: la Civitavecchia-Arbatax-Cagliari (che si è chiusa senza affidamento); la Termoli-Tremiti, scaduta il 20 aprile; la Genova-Porto Torres, scaduta il 28 aprile; la Napoli-Cagliari-Palermo, scaduta il 29 aprile. Infine, è scaduta il 31 marzo la manifestazione di interesse (fase preliminare rispetto alle altre) per la Civitavecchia-Olbia. Sono tutti bandi gestiti dal ministero delle Infrastrutture tramite Invitalia.

-
credito immagine in alto