|
napoli 2
19 ottobre 2020, Aggiornato alle 21,38
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Cultura

Formazione marittimi, accordo IMAT-Comune di Procida

Al centro di Castel Volturno apre uno sportello dedicato all'aggiornamento continuo di bordo. In futuro nuove convenzioni tra l'accademia e l'isola


Il Comune di Procida e l'Italian Maritime Academy Technology (IMAT) aprono uno sportello per l'attività di informazione e sostegno ai lavoratori marittimi. L'intesa riguarda la messa a disposizione in comodato d'uso di un locale comunale al centro di Castel Volturno e l'articolazione di una serie di azioni comuni volte alla valorizzazione della tradizionale vocazione marinara dell'isola. L'iniziativa rientra nelle azioni intraprese dal Comune isolano a partire dal 2016, anno in cui ha istituito, primo in Italia, una delega assessoriale al lavoro marittimo.

Sono previsti accordi che riguarderanno l'innovazione, l'aggiornamento continuo e le certificazioni delle competenze professionali per i lavoratori del mare. IMAT fornirà a titolo gratuito una risorsa umana per presidiare un infopoint. 

«L'obiettivo – spiega l'assessore del Comune di Procida, Antonio Carannante, delegato al lavoro marittimo – è costituire un anello di congiunzione tra i marittimi di Procida e le istituzioni, in una realtà che vanta l'istituto nautico più antico della penisola e uno dei comparti lavorativi più sviluppati nel settore dello shipping. Sotto questo aspetto IMAT, con il suo forte radicamento in questo mondo, rappresenta un partner ideale per lo sviluppo di percorsi ispirati all'open innovation e alla valorizzazione del capitale umano coinvolto nell'industria dello shipping. In questo senso ringrazio per la collaborazione i miei concittadini, il Comandante Vincenzo De Luca e Maurizio Scotto di Santolo, istruttore dell'IMAT. Siamo sempre più convinti che occorre far interagire comunità e amministrazione per raggiungere obiettivi importanti per la nostra isola».

«Siamo da sempre impegnati attivamente nella realizzazione di efficaci forme di collaborazione con il territorio, campo ideale per contribuire con il nostro know how tecnologico e di competenze al miglioramento dell'alta formazione tecnico-professionale del cluster marittimo», sottolinea l'amministratore unico di IMAT, Fabrizio Monticelli, il quale spiega che l'accordo col Comune di procida punta a connettere imprese, lavoratori marittimi e stakeholders tramite sessioni di project work.

L'accademia di Castel Volturno si impegna anche ad attivare una serie di vantaggi e scontistica in favore dei marittimi procidani sui corsi di formazione e addestramento previsti dall'attuale convenzione STCW e approvati dal ministero dei Trasporti, oltre a riconoscere borse di studio.