|
Porto di Napoli
18 settembre 2018, Aggiornato alle 16,23
intersped
Informazioni Marittime
Naples Shipping
Armatori - Infrastrutture

Fincantieri consegna ad Ancona Viking Orion

Si tratta della quinta nave da crociera che il gruppo italiano ha costruito per la società armatrice Viking


È stata consegnata giovedì, presso lo stabilimento Fincantieri di Ancona, Viking Orion, la quinta nave da crociera che Fincantieri ha costruito per la società armatrice Viking. Come le unità gemelle, Viking Orion si posiziona nel segmento di mercato di unità di piccole dimensioni. Ha infatti una stazza lorda di circa 47.800 tonnellate, è dotata di 465 cabine e può ospitare a bordo 930 passeggeri.


La nave è stata progettata da architetti e ingegneri navali di grande esperienza, tra cui un team di interior design della Smc Design di Londra, e dello studio Rottet di Los Angeles, che hanno voluto trasferire su Viking Orion un design moderno di ispirazione scandinava, caratterizzato da un'eleganza sofisticata e al tempo stesso funzionale. Oltre alle cabine, dotate ognuna di balcone privato, la nave presenta anche spaziose suite con ampie viste, due piscine, di cui una a sfioro posizionata a poppa della nave, nonché un'area wellness progettata secondo la filosofia del benessere tipico dei paesi nordici, con sauna e grotta di neve.


Le unità Viking sono costruite secondo le più recenti normative in tema di navigazione e fornite dei più moderni sistemi di sicurezza, compreso il "Safe return to port". Sono inoltre dotate di motori ad alta efficienza, idrodinamica e carena ottimizzate per una massima efficienza con conseguente riduzione dei consumi e sistemi che riducono al minimo l'inquinamento dei gas di scarico e che soddisfano le più severe normative ambientali. La prima della serie, Viking Star, è stata realizzata nel cantiere di Marghera e consegnata nel 2015. Le unità successive, Viking Sea, Viking Sky e Viking Sun, consegnate nel 2016 e 2017, sono state costruite ad Ancona, così come la sesta unità, Viking Jupiter, varata proprio poche settimane fa. Altre 10 unità prenderanno il mare dagli stabilimenti italiani tra il 2019 e il 2027.

Torna su