|
napoli 2
30 maggio 2020, Aggiornato alle 20,01
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

speciale1
Personaggi

Federagenti entra in Confcommercio-Conftrasporto

Il consiglio direttivo inoltra la domanda di ingresso. Duci: "Traghetteremo il comparto marittimo-portuale"

Gian Enzo Duci

Federagenti entra a far parte della grande famiglia di Conftrasporto. Il presidente di Federagenti, Gian Enzo Duci, ha ufficializzato la richiesta di adesione della federazione italiana degli agenti raccomandatari e mediatori marittimi, deliberata nell'ultimo consiglio direttivo, consegnando la lettera direttamente nelle mani del presidente di Conftrasporto, Paolo Uggè. In una nota il presidente di Federagenti, Gian Enzo Duci, ha detto che il suo ingresso permetterà a Conftrasporto di «potenziare i requisiti e le caratteristiche di unico vero elemento di aggregazione di tutta la filiera logistica italiana» e che l'associazione degli agenti marittimi «ha compreso l'importanza di traghettare in Confcommercio-Conftrasporto il comparto marittimo-portuale». 

Secondo Uggè «la scelta di Federagenti assume un'importanza rilevante perché rafforza significativamente la posizione del mondo dei servizi del mare già presente nella nostra Confederazione».

«È ora venuto il momento – ha continuato Duci - di rafforzare la Confederazione di settore, Conftrasporto, in quanto vero e unico momento di riferimento e coordinamento di tutta la filiera della logistica. Con un'attenzione particolare al settore marittimo e portuale. Pur mantenendo la propria identità - ha concluso il presidente di Federagenti - è in Conftrasporto che oggi le Istituzioni e la politica possono trovare un unico interlocutore che abbraccia e integra, come detto, tutte le componenti del mare, dei porti e del trasporto via terra e ciò anche nell'interesse di un Paese che proprio nella mancata sinergia sulla catena del trasporto e della logistica ha pagato e paga un prezzo altissimo in termini di competitività ed efficienza».