|
napoli 2
13 agosto 2020, Aggiornato alle 19,36
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2

Ecsa ed Etf ai governi Ue: "Agevoliamo i cambi di equipaggi nei porti europei"

L'invito pressante in una lettera congiunta inviata ai ministri della Sanità degli Stati membri


L'European Community Shipowners' Associations (Ecsa) e l'European Transport Workers' Federation (Etf) hanno inviato una lettera ai ministri della Sanità dell'Ue per sollecitarli a fornire assistenza nell'attuazione dei protocolli Imo e garantire al più presto i cambiamenti degli equipaggi delle navi nei porti degli Stati membri dell'Unione Europea. 

Nella lettera congiunta, Ecsa ed Etf hanno sottolineato i notevoli problemi che molti marittimi affrontano non potendo lasciare le loro navi e tornare a casa a causa delle restrizioni di viaggio e che l'assenza di strutture per ottenere i visti per entrare nell'area Schengen impedisce a chi di loro è invece a terra di unirsi alle proprie navi. 
 

      

Tag: ecsa - marittimi