|
napoli 2
08 luglio 2020, Aggiornato alle 20,29
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Armatori

d'Amico Tankers ottiene 250 milioni

Serviranno a rifinanziare sette navi esistenti e sei in costruzione

d'Amico International Shipping, armatore specializzato nelle navi cisterna, rende noto che la propria controllata operativa d'Amico Tankers Limited ha firmato oggi un nuovo contratto di finanziamento da 250 milioni di dollari con un pool di nove banche. Serviranno a rifinanziare sette navi già esistenti (costruite tra il 2004 e il 2006), estendendo la scadenza del debito dal 2017 al 2021, e a finanziarne altre sei attualmente in costruzione. La scadenza del prestito è di cinque anni a partire dalla data di primo utilizzo del debito per le navi già esistenti e a partire dalla data di consegna per le navi in costruzione. I covenants e le altre condizioni – informa la società - sono coerenti con le altre linee di credito di d'Amico Tankers Limited, garantite dalla Società. Ad oggi d'Amico Tankers Limited ha un piano di investimenti di 755 milioni di dollari avviato nel 2012.

«Questo nuovo accordo di finanziamento, per cui le richieste di sottoscrizione sono state superiori
all'offerta – commenta Marco Fiori, amministratore delegato d'Amico International Shipping -, riflette chiaramente i consolidati rapporti della compagnia con il sistema creditizio internazionale e la solidità finanziaria della nostra società».

Le nove banche con cui d'Amico ha avviato il finanziamento sono: Credit Agricole, Nordea Bank, Ing Bank, Banca Imi, Commonwealth Bank of Australia, Skandinaviska Enskilda Banken, Bank of Ireland, Credit Industriel et Commercial, DnB.