|
Porto di Napoli
17 gennaio 2019, Aggiornato alle 14,03
intersped

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

Armatori

d'Amico Shipping perde 20 milioni nel primo semestre

"Il risultato negativo è causato da un mercato dei noli difficile soprattutto nel secondo trimestre", spiega l'ad Marco Fiori


d'Amico International Shipping (DIS) ha archiviato il primo semestre del 2018 con una perdita netta di 20,2 milioni di dollari su ricavi base time charter di 125,6 milioni di dollari rispetto ad una perdita netta di 6,2 milioni di dollari su ricavi base time charter di 128,7 milioni di dollari nella prima metà dello scorso anno. L'EBITDA registrato ammonta a 10,1 milioni di dollari (-59,2%) e l'EBIT si è attestato a meno 8,8 milioni di dollari rispetto ad un utile operativo di 6,1 milioni di dollari nei primi sei mesi del 2017.

 

L'analisi

 

"L'attesa ripresa del mercato delle navi cisterna - ha dichiarato l'amministratore delegato di DIS, Marco Fiori - non si è ancora concretizzata. La perdita nel periodo è causata da un mercato dei noli estremamente difficile soprattutto nel secondo trimestre. È ovviamente un risultato del quale non siamo contenti ma non vedo alcun tipo di ragione per cui il mercato del trasporto di prodotti raffinati non debba riprendersi nel medio termine. I fondamentali puntano tutti verso una ripresa del mercato – ha concluso Fiori – con una domanda mondiale crescente per prodotti petroliferi raffinati e un incremento netto della flotta piuttosto contenuto per i prossimi anni".