|
adsp napoli 1
09 dicembre 2022, Aggiornato alle 09,27
forges1

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Armatori

d'Amico, il CFO Mottola: "Duratura ripresa del mercato cisterna"

Secondo il direttore finanziario della compagnia marittima di Lussemburgo ci sono ampi margini di recupero su un trimestre che registra ancora perdite


d'Amico International Shipping, società di trasporto marittimo quotata alla Borsa di Milano, recupera le perdite nel primo trimestre dell'anno e prospetta buone previsioni di mercato per i prossimi mesi. Il rosso scende a 6,5 milioni di dollari, rispetto al rosso di 9,8 milioni del primo trimestre 2021.

Come spiega l'azienda, il recupero è dovuto a una generale ripresa del mercato delle navi cisterna. Escludendo i ricavi dalla vendita di diverse navi, il risultato netto è negativo per 4,2 milioni (9,3 nel primo trimestre 2021). 

I flussi di cassa sono positivi per 3,7 milioni, rispetto al negativo per 3 milioni dei primi tre mesi del 2021. L'indebitamento netto è di 495,7 milioni, rispetto ai 520,3 milioni del primo trimestre 2021.

Il  CEO di d'Amico, Paolo d'Amico, spiega che «il mercato è stato piuttosto debole all'inizio del 2022 e soprattutto a febbraio, a causa principalmente di una momentanea risalita dei casi di Covid in Europa e negli USA, con le conseguenti restrizioni alla mobilità I noli marittimi hanno cominciato però a riprendersi verso la fine del trimestre, in concomitanza con la graduale riapertura delle economie maggiormente sviluppate».

«Nonostante alcune incertezze relative ad un quadro macroeconomico sfidante e per certi versi inusuale, anche a causa della guerra in Ucraina, grazie ai fondamentali molto forti dell'industria delle product tanker, potremmo assistere nei prossimi mesi all'inizio di una lunga e duratura ripresa del mercato, consentendoci di generare grande valore per i nostri azionisti», ha commentato il direttore finanziario, Carlos Balestra di Mottola.

-
credito immagine in alto

Tag: d'amico