|
Porto di Napoli
17 gennaio 2019, Aggiornato alle 14,03
intersped

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

Armatori - Eventi

Cruise Italy saluta il Seatrade Cruise Global

Si chiude l'evento di Miami dedicato alle crociere. I porti italiani presenti insieme a 700 espositori


Si è appena conclusa, a Fort Lauderdale in Florida, la 34esima edizione del Seatrade Cruise Global, dedicata al mercato crocieristico. Ha ospitato circa 700 espositori provenienti da 110 paesi ed ha registrato la presenza di circa 11 mila espositori. L'Autorità di sistema portuale (Adsp) del Tirreno Centrale è stata presente all'interno dello stand di Assoporti, che ormai da alcuni anni - con il claim "Cruise Italy" - rappresenta le 15 Adsp italiane: uno stand di 250 metri quadri dove ogni autorità, con dei desk espositivi personalizzati, ha promosso i propri porti agli operatori come sistema Paese.

In rappresentanza delll'Adsp tirrenica è stato presente il segretario generale, Francesco Messineo, con una numerosa delegazione dei principali cruise operators dei porti di Napoli e Salerno. Sono stati presentati i nuovi progetti dei due porti campani, ed anche del porto di Castellammare di Stabia, il più piccolo dei porti dell'Adsp destinato agli yacht e dove possono ormeggiare anche navi da crociera di piccole dimensioni. Sono stati individuati e presentati nuovi possibili tour con le consultazioni dei destination manager del "Fam Trip" organizzato a Napoli a febbraio.
 
Hanno visitato lo stand: la console italiana a Miami, Gloria Marina Bellelli; Pierfrancesco Vago, executive chairmen Msc Cruises; Bill Sharp, vicepresident Holland America; Remco Buis della Carnival; Neil Duncan e Jacqui Nobili, rispettivamente general manager e port e shore excursion operation manager della TUI; Christine Manjencic, direttore generale Norwegian Cruise Line.