|
napoli 2
17 gennaio 2021, Aggiornato alle 12,50
intersped 2

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

unitraco2
Politiche marittime

Crociere, per gli Stati Uniti se ne riparla in primavera inoltrata

Con una programmazione di massima, Royal Caribbean riparte a maggio, Msc Crociere ad aprile. Entrambe dalla Florida

Veduta di Miami da Town Square verso Dodge Island (Valerie/Flickr)

Negli Stati Uniti le crociere non ripartiranno prima di aprile, se non a maggio. Lo annunciano Royal Caribbean ed Msc Crociere che nello stesso giorno hanno reso noto la programmazione di massima dell'importante mercato nordamericano, in particolare quello della Florida con gli scali di Fort Lauderdale (Miami) e Port Canaveral.

Per la compagnia statunitense la ripartenza in tutto il mondo non sarà prima di maggio, mentre l'armatore italiano salperà già tra una settimana e mezzo dall'Italia con una prima nave, Msc Grandiosa, il 24 gennaio, da Genova.

Msc Crociere
Per quanto riguarda i porti degli Stati Uniti, le partenze sono ferme fino ad aprile, ma non è stato precisato fino a quale giorno. Quattro le navi in sosta inoperosa: Msc Armonia, Msc Divina, Msc Seaside ed Msc Meraviglia.

Royal Caribbean
Il marchio principale del gruppo sospende le attività fino al 30 aprile rimandando la partenza di Spectrum of the Seas dalla Florida, inizialmente prevista dal 16 al 28 febbraio.

Celebrity Cruises
Sospensione fino al 30 aprile, inclusa Celebrity Apex dell'1 maggio. Sospese da maggio a ottobre anche le crociere europee e transatlantiche di Celebrity Edge e Celebrity Costellation.

Silversea
Sospensione delle attività fino all'1 aprile.

Azamara
Sospensione delle attività fino al 30 aprile.

-
credito immagine in alto