|
adsp napoli 1
28 maggio 2024, Aggiornato alle 08,25
forges1

Informazioni MarittimeInformazioni Marittime

forges4
Armatori

Crociere, Carnival registra prenotazioni senza precedenti

La raccolta ha raggiunto i 5,7 miliardi di dollari, ben oltre i ricavi del primo trimestre, che però sono ancora inferiori al periodo pre-pandemia

(mbarrison/Flickr)

I risultati finanziari del primo trimestre di quest'anno del gruppo Carnival, di cui fa parte tra le altre la compagnia crocieristica italiana Costa Crociere, hanno superato positivamente le previsioni dell'azienda, grazie ai prezzi di acquisto a bordo più alti, a una maggiore occupazione e all'aumento delle prenotazioni che in alcune aree ha segnato il maggior volume mai segnato dalla storia del gruppo.

Tra gennaio e marzo di quest'anno i ricavi sono stati pari a 4,4 miliardi di dollari, che rappresentano il 95 per cento del volume del 2019, anno di riferimento precedente la pandemia. Un deciso recupero, considerando che nel primo trimestre del 2022 il volume era pari all'80 per cento. Questi 4,4 miliardi di ricavi sono superiori del 173 per cento sul primo trimestre 2022, anche se inferiori del 7 per cento sul primo trimestre del 2020.

Il dato notevole è il volume delle prenotazioni, che in Nord America, Australia e in alcune aree dell'Europa ha segnato un record storico. La raccolta complessiva ha raggiunto i 5,7 miliardi, superando del 18 per cento il precedente record storico dei primi mesi del 2019, che si è fermato a 4,9 miliardi. L'amministratore delegato di Carnival, Josh Weinstein, spiega che le prenotazioni vanno forte, «a prezzi più alti, il che, unito alla continua forza delle entrate a bordo, supporta le nostre prospettive di miglioramento per il resto dell'anno. Prevediamo l'estensione del lead di prenotazione, insieme al nostro investimento in pubblicità, per posizionarci ancora meglio nel 2024».

-
credito immagine in alto